COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php

CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE

Classe delle Lauree in Scienze del Servizio Sociale (Classe 6)

Sedi didattiche del Corso di Laurea: Novara

Coordinatore del Corso di Laurea: Prof.ssa Elena Allegri

Nell'a.a. 2004/2005 il Corso di Laurea in Servizio Sociale è ad accesso programmato. I posti disponibili sono 200: 130 nella sede di Asti e 70 nella sede di Novara. L'iscrizione al Test di Ammissione (che si svolge nella sede didattica di Alessandria il 15 settembre 2004) avviene presso le Segreterie Studenti dal 2 agosto all'8 settembre 2004 (vedi la Guida dello Studente del Corso di Laurea in Servizio Sociale). Informazioni dettagliate sono consultabili sul sito Internet dell'Ateneo: www.unipmn.it
ULTIMI AVVISI

Documentazione utile




A) OBBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

Nel quadro degli obbiettivi qualificanti previsti dalla legge, i laureati del Corso di Laurea in Servizio Sociale devono:

  • possedere un'adeguata conoscenza delle discipline di base per il servizio sociale;
  • possedere un'adeguata conoscenza delle teorie, dei metodi e delle tecniche proprie del servizio sociale;
  • possedere competenze operative relative al rilevamento e al trattamento di situazioni di disagio sociale, riferite sia a singoli sia a gruppi e comunità;
  • possedere una buona capacità di inserimento in attività di gruppo;
  • essere in grado di rapportare la prestazione di uno specifico servizio al generale contesto culturale, economico e sociale delle comunità;
  • essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione in generale e specificatamente per quanto attiene ai diritti dei cittadini;
  • possedete la competenza e la capacità di interagire con le culture, incluse quelle di genere e le popolazioni immigrate nella prospettiva di relazioni sociali interculturali e multietniche.

    Inoltre il Corso di Laurea in Servizio Sociale prevede che gli studenti raggiungano i seguenti obbiettivi specifici:
  • l'acquisizione di competenze relative alla qualità del servizio, con riferimento sia alla qualità oggettiva delle prestazioni erogate e dei processi attivati, sia alla qualità percepita;
  • l'acquisizione di competenze per la costruzione di reti fra i servizi, gli enti e le istituzioni coinvolte nel rapporto con l'utente/cliente/cittadino;
  • l'acquisizione di strumenti interdisciplinari nella direzione di una ricomposizione delle diverse logiche progettuali presenti nell'intervento globale;
  • l'acquisizione di competenze di mediazione culturale nella prospettiva di interventi a favore di soggetti appartenenti a culture e ad etnie diverse.
    La Laurea in Servizio Sociale è particolarmente indicata per coloro che intendono svolgere la professione di Assistente Sociale; inoltre per chi intende proseguire gli studi con la laurea Specialistica e per chi è interessato all'attività di ricerca.



    PROGETTO RAFFORZAMENTO LAUREE PROFESSIONALIZZANTI
    CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE


    La Regione Piemonte, con risorse del Fondo Sociale Europeo, finanzia alcuni insegnamenti professionalizzanti nei Corsi di Laurea attivati presso i tre Atenei piemontesi. Il progetto formativo presentato all'interno dei nostri CdL sociologici ha ottenuto il finanziamento per due cicli triennali (dal 2003-04 e dal 2004-05).
    Queste risorse aggiuntive ci consentono di arrichire l'offerta didattica con:

  • invito di esperti provenienti dal mondo del lavoro, delle organizzazioni e degli enti locali;
  • tutoraggio organizzativo degli stage/tirocinio;
  • qualificazione degli stage/tirocinio;
  • maggiore disponibilità di materiale didattico.

    Quali sono gli insegnamenti dell'a.a. 2004-05 finanziati nel quadro del progetto "Rafforzamento Lauree Professionalizzanti"?


    I anno II anno III anno
  • Idoneità linguistica - laboratorio di Inglese
  • Principi e fondamenti del servizio sociale
  • Corso di riallineamento delle capacità di comprensione di un testo e di scrittura
  • Diritto amministrativo - Pari opportunità
  • Stage/tirocinio
  • Laboratorio di dinamiche di gruppo e relazione professionale
  • Laboratorio di scrittura professionale e progettazione
  • Laboratorio di informatica
  • Relazioni etniche
  • Stage/tirocinio


  • Il Progetto "Rafforzamento delle Lauree Professionalizzanti" coinvolgerà direttamente una coorte di almeno 20 studenti, che per usufruire dei benefici (materiale didattico) avranno l'obbligo di frequenza"ad almeno il 75% delle attività complessive finanziate nel proprio anno di studio, verificata con la firma su appositi registri. Gli impegni reciproci fra Facoltà e Studente, sopra menzionati, saranno formalizzati in un "contratto di apprendimento".

    La selezione degli studenti appartenenti alla coorte del Progetto "Rafforzamento delle Lauree Professionalizzanti" avverrà principalmente in base all'ordine delle richieste pervenute.Tutti gli studenti interessati sono pertanto invitati a presentare la richiesta di adesione al progetto tempestivamente e comunque entro il 30 settembre 2004.

    Per informazioni e per la presentazione della richiesta di adesione rivolgersi a:
    Asti: Tutor di sede didattica A.S. Miranda Prosio, Tel. 0141.354.013
    (scienze.politiche@uni-astiss.it)
    Novara: Turor di sede didattica A.S. Maria Rita Capriolo, Tel. 0321.375.391
    (ssnovara@unipmn.it)



    *Moduli che hanno ottenuto il finanziamento regionale su fondi europei per il "Rafforzamento delle Lauree professionalizzanti" (2003-2005)

    B) PIANO DI STUDIO

    1° anno di corso

    Insegnamenti Crediti
    1. Diritto pubblico 6
    2. Economia Politica 6
    3. Sociologia 9
    4. Diritto privato 6
    5. Idoneità linguistica* (Inglese o Francese) 3
    6. A scelta dello studente** 3
    7. Stage/tirocinio o laboratori 1
    8. Metodologia delle scienze sociali 9
    9. Psicologia dello sviluppo 6
    10. Principi e fondamenti del Servizio Sociale* 6
    11. Sociologia della famiglia 6

    Totale crediti primo anno 61

    2° anno di corso

    Insegnamenti Crediti
    12. Metodi e tecniche del Servizio Sociale I 7
    13. Sociologia dell'organizzazione 8
    14. Organizzazione del Servizio Sociale 9
    15. Politica Sociale 6
    16. Aspetti normativi delle politiche sociali 3
    17. Psicologia sociale 9
    18. Diritto amministrativo* 6
    19. Stage/tirocinio o laboratori* 5
    20. A scelta dello studente** 4
    21. Abilità informatiche* 2

    Totale crediti primo anno 59

    3° anno di corso

    Insegnamenti Crediti
    22. Sociologia della devianza 6
    23. Metodi e tecniche del Servizio Sociale II 6
    24. Relazioni etniche* 8
    25. Psicologia clinica 6
    26. Diritto penale 6
    27. Medicina sociale 8
    28. Stage/tirocinio o laboratori* 12
    29. A scelta dello studente** 2
    30. Prova finale 6

    Totale crediti primo anno 60
    CREDITI COMPLESSIVI 180

    ** E' vivamente consigliato conseguire questi crediti a scelta in attività di laboratorio, salva restando la libertà di scelta dello studente tra tutte le attività didattiche universitarie. Tra i laboratori attivati, grazie anche al finanziamento regionale - su fondi europei - per le lauree professionalizzanti, vanno segnalate attività formative sulla scrittura e sulla progettazione, sulle dinamiche di gruppo e la relazione professionale, sulle relazioni etniche.


    C) PROPEDEUCITA'

    La tabella che segue contiene le indicazioni delle propedeuticità tra gli insegnamenti e lo stage/tirocinio dei vari anni. Quando un insegnamento è propedeutico ad un altro insegnamento, si intende che il primo va sostenuto con successo prima di sostenere l'esame del secondo.

    Tabella - Propedeuticità tra gli insegnamenti e lo stage/tirocinio del Corso di Laurea.


    L'insegnamento è propedeutico a
    Sociologia Sociologia della famiglia
    Sociologia della devianza
    Sociologia dell'organizzazione
    Diritto pubblico Diritto amministrativo
    Diritto penale
    Principi e fondamenti del Servizio Sociale Metodi e tecniche del Servizio Sociale
    Organizzazione del Servizio Sociale
    Metodi e tecniche del Servizio Sociale I Metodi e tecniche del Servizio Sociale II
    Stage/tirocinio del I anno (1cf.=25 ore)
    + esito positivo prova intermedia di Metodi e tecniche del servizio sociale I
    Stage/tirocinio del II anno
    Stage/tirocinio del II anno (5cf.=125 ore)
    + esito positivo prova intermedia di Metodi e tecniche del servizio sociale II
    Stage e/tirocinio del III anno (12 cr.=300 ore)
    Psicologia dello sviluppo Psicologia Sociale
    Psicologia clinica

    D) PIANI DI STUDIO INDIVIDUALI

    Eventuali deroghe alle propedeuticità previste alla lettera c), nonchè all'elenco delle Discipline di cui alla lettera b) saranno esaminate dalla Commissione Didattica del Corso di Laurea, salvo comunque il rispetto dell'ordinamento generale del Corso quale risulta dal Regolamento Didattico di Ateneo.

    E) ESAMI E MEDIA DEI VOTI

    La verifica dell'apprendimento degli studenti avviene mediante esami orali o prove scritte o una combinazione delle due forme di verifica. Per ogni insegnamento che dia luogo a più di 6 crediti sono previste prove intermedie durante lo svlgimento del corso e un esame finale alla conclusione del corso. Per tutti gli insegnamenti e per la prova finale il voto è espresso in trentesimi. L'idoneità informatica (2 crediti), le attività a scelta dello studente, i laboratori (9 crediti), i tirocini (18 crediti) e l'idoneità linguistica (3 crediti) sono valutati come semplici idoneità e non vengono inclusi nella media dei voti. La media finale sarà quindi calcolata sulla base di 148 crediti: a ciascun voto espresso in trentesimi sarà dato un peso corrispondente al numero dei crediti previsti per l'insegnamento diviso per 148. La valutazione dello stage/tirocinio, espressa in termini di idoneità o non idoneità, è a cura del docente di Principi fondamentali del Servizio Sociale per il primo anno e del docente di Metodi e Tecniche del Servizio Sociale I e II rispettivamente per il secondo ed il terzo anno, tenuto conto delle proposte valutative dei supervisori dello stage/tirocinio. La valutazione (idoneità) delle attività di laboratorio è a cura del docente che segue tali attività.


    F) FREQUENZA

    L'attestazione di frequenza dei Corsi non è obbligatoria. La Commissione Didattica del Corso di Laurea promuove forme di integrazione della didattica, mediante tutoraggi, percorsi di studio guidati e diffusione di materiale didattico in formato elettronico. Gli esami intermedi di cui al punto E) sono accessibili e consigliati a tutti gli studenti a prescindere dalla loro effettiva precedente frequenza. Le attività di stage/tirocinio prevedono la frequenza obbligatoria e verranno svolte presso servizi di carattere sociale pubblici e privati con i quali l'Università stipula apposita convenzione. Lo stage/tirocinio sarà accompagnato da un assistente sociale del servizio stesso con funzioni di tutor esterno-supervisore.

    G) PROVA FINALE

    La prova finale consiste in un breve elaborato scritto, i cui contenuti e modalità devono essere concordati con un docente del Corso di Laurea. L'attribuzione di 6 crediti alla prova finale comporta un impegno complessivo minimo nella redazione dell'elaborato di 150 ore. La prova finale potrà essere connessa allo svolgimento di uno stage/tirocinio, nel qual caso l'argomento dell'elaborato andrà concordato con il docente relatore prima o all'inizio dello stage/tirocinio stesso. Negli altri casi l'argomento dell'elaborato andrà concordato con il docente almeno due mesi prima della data di laurea. La prova finale è valutata da una apposita commissione nominata dal Preside su proposta della Commissione Didattica del Corso di Laurea.


    H) CONFERIMENTO DELLA LAUREA

    La Laurea si consegue dopo aver acquisito i 180 credtiti previsti dall'ordinamento, ivi compresi quelli assegnati alla prova finale.


    I) VOTO FINALE DI LAUREA

    Il voto finale di laurea è calcolato moltiplicando la media dei voti (calcolata come indicato al punto E) per 3,9, arrotondando il risultato all'intero più vicino e con un massimo di 110. A coloro che completano i 180 crediti previsti entro il 30 settembre del terzo anno successivo all'anno di iscrizione sono attribuiti due punti addizionali. A coloro che copletano i 180 crediti previsti entro il 28 febbraio del quarto anno successivo all'anno di iscrizione è attribuito un punto addizionale. La lode viene attribuita nel caso in cui lo studente mostri un curriculum universitario di eccellenza, certificato da apposita delibera della Commissione Didattica del Corso di Laurea.


    L) ACCESSO AL CORSO

    L'accesso al corso richiede che lo studente abbia raggiunto gli obiettivi didattici previsti dalla scuola media superiore in cui ha conseguito la maturità. E' previsto un test obbligatorio per tutte le matricole. La prova, che non è un test di ammissione, è volta ad accertare eventuali debiti formativi, che andranno colmati, nel campo della comprensione e dell'analisi di testi scientifici.


    M) STAGE/TIROCINIO

    Il Corso di Laurea in Servizio Sociale include, tra gli obiettivi formativi qualificanti, anche attività orientate all'apprendimento delle capacità operative con l'obbligo di attività esterne come gli stage/tirocini, anche all'estero. L'offerta formativa prevede che lo stage/tirocinio professionale sia assunto come parte integrante e qualificante del percorso degli studenti con la seguente articolazione:

    Primo anno (1 cf: 25 ore)

    Confronto dello studente con il contesto di welfare.
    L'area di approfondimento riguarda una iniziale conoscenza del contesto organizzativo e istituzionale, anche nel settore del privato sociale e non profit,l'individuazione di figure e profili professionali, la riflessione sui percorsi di costruzione del lavoro sociale,con particolare rifermento al "ruolo della teoria nel lavoro sociale".

    Secondo anno (5 cf: 125 ore)

    Confronto dello studente con il contesto del servizio sociale professionale.
    L'area di approfondimento riguarda la relazione interpersonale e la rete di relazioni che l'Assistente Sociale costruisce per l'attivazione e la promozione delle risorse nel contesto territoriale, istituzionale ed organizzativo di riferimento, la sperimentazione della capacità di gestire relazioni professionali con i diversi soggetti, lo sviluppo della capacità di cogliere e di formalizzare gli elementi centrali della professione nel contesto di multidimensionalità del lavoro sociale, la verifica della motivazione personale.

    Terzo anno (12 cf: 300 ore)

    Sperimentazione dello studente all'interno della professione.
    L'area di approfondimento riguarda: la sperimentazione della capacità di analizzare e gestire le diverse variabili che determinano la qualità delle prestazioni, il potenziamento delle capacità di elaborare uno specifico progetto di intervento sociale,a livello di reti primarie e secondarie,nell'ambito di un contesto più ampio di pianificazione.E' prevista,inoltre,la possibilità di formulare per gli studenti del terzo corso un progetto di "tirocinio concertato"con il servizio,anche orientato alla prova finale del Corso di Laurea.In questo caso l'Ente diventa da un lato erogatore di formazione e dall'altro beneficiario dei risultati del progetto di tirocinio.
    Per quanto riguarda la valutazione dello stage/tirocinio valgono le indicazioni espresse al punto E).
  • Studenti
    Matricole
    Erasmus [English]
      Docenti
    Personale TA
    Biblioteche
      IFTS
    Laureati e Diplomati
    Summer School
    Esami di Stato
     
    ULTIMO MINUTO