COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php

CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA E AMMINISTRAZIONE - Gestione ed economia della pubblica amministrazione

Classe delle Lauree in Scienze Economiche (Classe 28)

Sede didattica del Corso di Laurea: Alessandria

Coordinatore del Corso di Laurea: Prof. Guido Ortona

ULTIMI AVVISI





A) OBBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

Il Corso di Laurea in Economia e Amministrazione intende fornire le conoscenze di base necessarie a comprendere il funzionamento del sistema economico e dei due principali tipi di organizzazioni che vi operano e ne costituiscono il tessuto, le imprese private e le pubbliche amministrazioni. Il Corso di Laurea prevede un anno comune e, a partire dal secondo anno, l'articolazione in due curricula: Economia e finanza e Gestione ed economia della pubblica amministrazione.
Il curriculum "Gestione ed economia della pubblica amministrazione" è rivolto a chi è più interessato a operare nel settore pubblico e nelle imprese private e non-profitche offrono servizi alle amministrazioni pubbliche. Le materie carratterizzanti di questo percorso includono l'analisi e la valutazione delle politiche pubbliche e approfondimenti in campo gestionale (programmazione e controllo negli enti pubblici) e giuridico (diritto dell'Unione Europea).


Il Corso di Laurea in Economia ed Amministrazione è infine indicato per chi intende proseguire gli studi in economia con una laurea specialistica ed eventualmente indirizzarsi ad attività di ricerca.


B) PIANO DI STUDIO - curriculum: Gestione ed economia della pubblica amministrazione

Docente di riferimenro per il curriculum: Prof. Alberto Martini

2° anno di corso

Insegnamenti Crediti
Introduzione alla matematica 3
Metodi quantitativi per l'economia 6
Microeconomia 9
Lingua inglese 6
Analisi delle politiche pubbliche 6
Corsi a scelta dello studente 18
Metodi statistici di valutazione delle politiche pubbliche 6
Tecniche di elaborazione delle informazioni 3
Programmazione e controllo negli enti pubblici 6

Totale crediti secondo anno 63

3° anno di corso

Insegnamenti Crediti
Economia pubblica 9
Diritto amministrativo 9
Econometria 9
Diritto dell'Unione Europea 9
Un corso di Economia, a scelta fra quelli attivati e indicati nella nota 1 6
Finanza degli Enti Locali 9
Stage 7
Prova finale 2

Totale crediti terzo anno 60
CREDITI COMPLESSIVI 180


Nota 1:Economia dell'Ambiente, Economia dell'Informazione, Economia dellla Cultura, Economia delle Scelte Collettive, Economia Internazionale, Economia Politica II, Economia Sanitaria, Politica Economica II.

Lo studente può usare i 18 crediti per i corsi a scelta anche per seguire altri corsi tra quelli indicati alla nota 1 in aggiunta ai 12 crediti obbligatori (Economia e Finanza) o ai 6 crediti obbligatori (Gestione ed Economia della Pubblica Amministrazione).

C) PROPEDEUCITA'

Quando un insegnamento è propedeutico ad un altro insegnamento, il primo va sostenuto con successo possibilmente prima di iniziare a frequentare le lezioni del secondo, e in ogni caso prima di sostenere l'esame del secondo.
Le propedeuticità sono le seguenti:


L'insegnamento è propedeutico a
Introduzione alla Matematica Metodi quantitativi per l'Economia
Economia tutti gli altri insegnamenti economici
Metodi Quantitativi per l'Economia Matematica Finanziaria,
Econometria,
Economia Pubblica,
Tutti gli insegnamenti della nota 1
Statistica Econometria,
Metodi Statistici di Valutazione delle Politiche Pubbliche
Microeconomia Tutti gli insegnamenti della nota 1,
Economia Pubblica
Diritto Pubblico Diritto Amministrativo,
Diritto dell'Unione Europea
Economia Pubblica Finanza degli Enti Locali
Idoneità Informatica Tecniche di Elaborazione delle Informazioni


D) VOTO FINALE DI LAUREA

Il voto finale di laurea è calcolato moltiplicando la media dei voti (calcolata come indicato al Punto L) per 3.9 e arrotondando il risultato al numero intero piu' vicino, fino a un massimo di 110. A coloro che completano i 180 crediti previsti entro il 30 settembre dell'anno di conclusione del loro per corso universitario (al terzo anno, o uno o piu' anni successivi nel caso in cui lo studente abbia scelto un regime a tempo parziale) sono attribuiti 2 punti addizionali. Il totale dei punti non può in ogni caso eccedere i 110. A coloro che completano i 180 crediti entro il 28 febbraio dell'anno successivo a quello di conclusione del percorso universitario (secondo la logica prima citata) è attribuito 1 punto addizionale. La lode può venire attribuita nel caso in cui lo studente abbia conseguito un punteggio di 110 e mostri un curriculum personale di eccellenza, certificato dalla Commissione Didattica o dal Coordinatore del Corso di Laurea.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO