COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN METODI PER L'ANALISI E LA VALUTAZIONE DEI FENOMENI SOCIALI COMPLESSI

Classe 89/S - Sociologia

Sede didattica del Corso di Laurea: Alessandria

Coordinatore del Corso di Laurea: Prof. Bruno Cattero

ULTIMI AVVISI





A) OBBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

Il Corso di Laurea specialistica “Metodi per l’analisi e la valutazione dei fenomeni sociali complessi” è rivolto a laureati che sono già in possesso di una preparazione sociologica e metodologica di base. Il Corso di Laurea Specialistica intende fornire agli studenti competenze:

  • nell’impostazione teorica e metodologica dello studio e della ricerca della complessità sociale;
  • nell’analisi di fenomeni sociali complessi, in particolare nei campi organizzativo, del lavoro e della sua regolazione, del territorio e delle politiche pubbliche;
  • nella scelta epistemologicamente avvertita dei metodi di ricerca, anche comparativa;
  • nell’organizzazione e gestione delle diverse fasi di ricerca;
  • nella valutazione – qualitativa e quantitativa – dei fenomeni sociali di cui sopra e delle principali variabili in essi intervenienti;
  • e nell’elaborazione di rapporti di ricerca, orientati a rispondere alle domande conoscitive dei committenti.

    Il Corso di Laurea Specialistica forma professionisti qualificati nell’analisi e valutazione dei fenomeni sociali che possono inserirsi nella Pubblica Amministrazione, nelle imprese private, in enti di ricerca, nelle organizzazioni di rappresentanza degli interessi, nelle redazioni di giornali, in agenzie di marketing e pubblicità, nonché nelle agenzie di sondaggi, ecc.

    B) PIANO DI STUDIO

    Per i laureati in Servizi alle Imprese e alle Organizzazioni

    Anno di corso Insegnamenti Crediti per
    per singolo
    insegnamento
    I Sociologia del territorio 9
    Sociologia urbana 9
    Sociologia della famiglia 9
    Politica sociale 9
    Analisi delle politiche pubbliche 6
    Filosofia politica 9
    Sistemi sociali complessi 3
    Elementi di epistemologia 3
    Comparazione dei sistemi sociali 3
    II Analisi dei fenomeni organizzativi complessi 3
    Analisi del lavoro e delle relazioni industriali 3
    Analisi dei fenomeni territoriali complessi 3
    Analisi dei processi politico-amministrativi 3
    Metodi quantitativi per la valutazione 3
    Metodi qualitativi per la valutazione 3
    Metodi statistici di valutazione delle politiche pubbliche 6
    A scelta dello studente 6
    Laboratorio di elaborazione dati II o stage di ricerca 2
    Tesi di Laurea 28
    Totale crediti 120

    Per i laureati in Politiche Sociali del Territorio

    Anno di corso Insegnamenti Crediti per
    per singolo
    insegnamento
    I Sociologia dell'organizzazione II 6
    Sociologia dell'organizzazione III 6
    Sociologia del lavoro 9
    Filosofia politica 9
    Diritto privato 9
    Programmazione e controllo negli enti pubblici 6
    Economia e organizzazione aziendale 6
    Sistemi sociali complessi 3
    Elementi di epistemologia 3
    Comparazione dei sistemi sociali 3
    II Analisi dei fenomeni organizzativi complessi 3
    Analisi del lavoro e delle relazioni industriali 3
    Analisi dei fenomeni territoriali complessi 3
    Analisi dei processi politico-amministrativi 3
    Metodi quantitativi per la valutazione 3
    Metodi qualitativi per la valutazione 3
    Metodi statistici di valutazione delle politiche pubbliche 6
    A scelta dello studente 6
    Laboratorio di elaborazione dati II o stage di ricerca 2
    Tesi di Laurea 28
    Totale crediti 120

    C) REQUISITI DI ACCESSO

    Al Corso di laurea specialistica l’ammissione avviene secondo i seguenti criteri:
  • avere almeno 126 CFU sulla base degli esami e delle altre attività sostenute nel Corso di laurea (triennale o quadriennale), salve deroghe concesse dalla Commissione Didattica e sulla base di esame di ammissione;
  • aver conseguito il titolo di laurea (triennale o quadriennale) con una votazione non inferiore a 100/110 salve deroghe concesse dalla Commissione Didattica e sulla base di esame di ammissione;
  • ricevere una valutazione positiva della tesi di laurea o l’elaborato per la prova finale da parte della Commissione Didattica;
  • non vengono invece valutati i tempi di conseguimento del titolo di laurea (triennale o quadriennale).

    D) ISCRIZIONE SENZA DEBITI FORMATIVI

    Sono iscritti senza debiti formativi i laureati presso il corso di laurea in Servizi alle imprese e alle organizzazioni (classe 36) e presso il corso di laurea in Politiche sociali e del territorio (classe 36).

    E) ISCRIZIONE CON DEBITI FORMATIVI

    Gli studenti che non hanno sostenuto uno o più dei seguenti esami;
  • Metodologia delle scienze sociali (SPS/07);
  • Metodi e tecniche della ricerca sociale (SPS/07);
  • Statistica (SECS-S/01);
  • Sociologia (SPS/07);
  • Sociologia dell’organizzazione (SPS/09)
    devono comunque sostenere gli esami mancanti.

    G) TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI PRESSO ALTRI ATENEI

    Sono ammessi al corso di laurea i laureati presso Atenei italiani e stranieri sulla base della valutazione della Commissione Didattica.

    H) ATTIVITA' DI STUDIO E RICERCA PRESSO ALTRI ATENEI

    La Commissione Didattica valuta la congruenza delle attività di studio e ricerca svolte presso altre università italiane e straniere al fine del riconoscimento di CFU.

    I) PROPEDEUTICITA'

    Nessuna, salvo diversa indicazione della Commissione Didattica del Corso di Laurea, in caso di passaggi e riconoscimenti.

    L) PIANI DI STUDIO INDIVIDUALI

    Eventuali deroghe all’elenco delle Discipline di cui alla lettera b) e c) saranno esaminate da apposita Commissione didattica del Corso di Studi.

    M) MODALITA' DIDATTICHE

    La didattica si svolge mediante lezioni frontali, seminari, tutoraggio e laboratori. Saranno possibili anche forme sperimentali di e-learning.

    N) CRITERI PER LA VALUTAZIONE DELLA PREPARAZIONE DEGLI STUDENTI

    La valutazione del rendimento degli studenti avviene attraverso esami orali, o prove scritte, anche in forma di elaborato o di test. Si prevedono prove intermedie durante lo svolgimento delle attività didattiche ed esami finali. Gli esami relativi ai corsi danno luogo ad una votazione in trentesimi. Tirocini, stages e laboratori danno luogo ad una idoneità.

    O) FREQUENZA

    La Facoltà adotterà tutte le misure opportune per incentivare la frequenza alle lezioni e alle altre attività formative da parte degli studenti.

    P) PROVA FINALE

    La prova finale consiste in una tesi di laurea i cui contenuti e modalità devono essere concordati con un docente del Corso di Laurea. Il titolo della tesi, con la firma del Docente relatore, deve essere consegnato alla segreteria studenti almeno sei mesi prima della data di laurea.

    Q) VOTO DI LAUREA

    La media di ammissione all’esame di laurea è calcolata sulla base dei voti in trentesimi ottenuti agli esami sostenuti durante la frequenza del corso di laurea specialistica. Il voto di laurea è calcolato in centodecimi; può prevedere anche la menzione o la dignità di stampa.

    R) CONFERIMENTO DEL TITOLO DI LAUREA SPECIALISTICA

    Il titolo di laurea specialistica viene conferito al completamento dei 300 crediti previsti dal Regolamento Didattico di Facoltà.
  • Studenti
    Matricole
    Erasmus [English]
      Docenti
    Personale TA
    Biblioteche
      IFTS
    Laureati e Diplomati
    Summer School
    Esami di Stato
     
    ULTIMO MINUTO