COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2009/2010 --- Alessandria

Scienza della politica A

Modulo di: Scienza della politica


Codice GISS: NON COMUNICATO
Settore scientifico: sps/04
Corsi di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Via Cavour 84, 15121 Alessandria
Titolare del corso:
Crediti: 5
Ore: 30
Anno: 1
Semestre: 2
Organizzazione del corso: Lezioni, Esercitazioni
Modalità di frequenza: Consigliata

MATERIALE DIDATTICO: http://sp.dir.unipmn.it

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

Nessuno

. Prerequisiti al corso

Nessuno

. Obiettivo del corso

Apprendimento dei concetti fondamentali della disciplina e del linguaggio tecnico che la caratterizza. Esemplificazione dei principali approcci che hanno caratterizzato lo sviluppo recente della Scienza politica e della loro applicabilità empirica.

. Competenze e conoscenze attese

Conoscenza del lessico di base della Scienza politica, delle principali categorie concettuali che la caratterizzano nel suo sviluppo, delle principali metodologie utilizzate e della loro applicabilità nel cxampo della ricerca empirica.

. Propedeuticita' del corso

Sistemi politici e amministrativi comparati.
Scienza dell'Amministrazione

. Programma del corso

Il modulo è strutturato in due parti, la prima di carattere teorico-concettuale, dedicata ai concetti generali della disciplina, la seconda di carattere teorico-stoco dedicata alla conoscenza di due "scuole" particolarmente significative in campo politologico.
La prima parte sarà dedicata al "concetto di politica", cioè alle principali definizioni che sono state date di essa e alle problematiche cui danno luogo analizzando una serie di autori (da Aristotele a Locke a Weber e Schmitt); e al concetto di "scienza politica" (ciò che distingue un approccio scientifico da un approccio non scientifico, la differenza tra scienza politica e filosofia politica, sociologia politica, storiogrefia politica). Nella secconda parte saranno presentate le linee generali della "Teoria dell'élite" (Mosca, Pareto, Michels) e della "Teoria del sistema politico" (Easton, Almond, Powell).

. Attivita' di supporto alla didattica

Nessuna

. Strumenti didattici

Materiali via via resi disponibili sul sito web

. Bibliografia - Testi d'esame

Per i frequentanti:
Dispense e appunti di lezione scaricabili dal sito come "Matariale didattico".
Per i non frequentanti:
Gianfranco Pasquino, Manuale di scienza della politica, Il Mulino, Bologna (Cap. I - II - III - VI - IX)
Marco Revelli, Introduzione alla scienza della politica, Iuculano Ed., Alessandria
Marco Revelli, Teorie della Burocrazia, Ed. WR, Alessandria (seconda parte)
David Easton, L'analisi sistemica della politica, Marietti
Inboltre un libro a scelta tra i seguenti:
Roberto Michels, Sociologia del partito politico, Il Mulino, Bologna
Giovanni Sartori, Elementi di teoria politica, Il Mulino, Bologna
Carl Schmitt, Le categorie del politico, Il Mulino, Bologna
Arend Lijphart, Le democrazie contemporanee, Il Mulino, Bologna

. Controllo dell'apprendimento

Due prove intermedie per i frequantanti aventi il fine di permettere loro di autovalutare il proprio grado di preparazione e di attestare la frequenza (aver sostenuto la prova è condizione per accedere al programma "frequantanti", quale che sia il risultato di essa). In caso di risultato positivo esso entrerà nella valutazione media finale.

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove scritte -

Prima prova: durata 2 ore; dieci domende a risposta aperta sulla materia svolta a lezione. Punteggio in centesimi.
Seconda prova: durata 1 ora; trenta domande a risposta multipla, o "vero/falso" o a riempimento, anche in questo caso sulla materia svolta a lezione dopo la prima prova intermedia.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO