COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2009/2010 --- Alessandria

Ecologia storica


Codice GISS: NON COMUNICATO
Settore scientifico: m-ggr/02
Corsi di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Via Cavour 84, 15121 Alessandria
Titolare del corso:
Crediti: 9
Ore: 60
Anno: 2
Semestre: 2
Organizzazione del corso: Lezioni, Esercitazioni, Seminari
Modalità di frequenza: Consigliata

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

PC e videoproiettore (presentazioni PowerPoint, videocassette, DVD), materiale cartografico e topografico (corrente e storico), materiale documentario. L'attività didattica prevede, oltre alle presentazioni in ppt, la lettura e la discussione di testi, la partecipazione a seminari e uscite sul terreno (siti di interesse storico-ambientale).

. Prerequisiti al corso

E' consigliata la frequenza di corsi di strumenti e metodi della storia locale o equivalenti, antropologia culturale e storica, storia della città e del territorio.

. Obiettivo del corso

Fornire elementi base (teorici e metodologici) di ecologia storica ai fini del riconoscimento del patrimonio biologico ambientale come patrimonio storico-ambientale e patrimonio rurale vivente (bene culturale).

. Competenze e conoscenze attese

Capacità di utilizzare gli strumenti e le fonti della microanalisi geografico-storica per l'identificazione del patrimonio storico-ambientale

. Propedeuticita' del corso

Geografia dei prodotti locali

. Programma del corso

Il corso si articola in 30 ore di lezioni teoriche e 30 ore di attività seminariale. Gli argomenti trattati saranno i seguenti:
Fonti e metodi per le ricerche di ecologia storica tra storia locale e archeologia ambientale. Elementi dell'osservazione di terreno (fieldwork) in ecologia storica. Il Progetto del MIPAAF Catalogo Nazionale dei Paesaggi Rurali di interesse storico: discussione e applicazioni locali. Modelli di gestione di beni ambientali.

. Strumenti didattici

Materiale cartografico a stampa ed eventuali versioni informatiche (n. 1 pc ogni due studenti)

. Bibliografia - Testi d'esame

Una bibliografia specifica sarà indicata durante il corso. Per chi intende e per chi non intende seguire le attività didattiche è consigliata la preparazione dei seguenti testi:

Spione G. e Torre A (a cura di), Uno spazio storico: committenze, istituzioni e luoghi nel Piemonte meridionale, UTET, Torino, pp. 381-390.
Quaini M. (a cura di),"Una geografia per la storia. Dopo Lucio Gambi", Quaderni Storici, 127, 2008.
Moreno D., 1990a, Dal documento al terreno. Storia e archeologia dei sistemi agro-silvo-pastorali, Il Mulino-Ricerche, Bologna.
Cevasco R., Memoria verde. Nuovi spazi per la geografia, Reggio Emilia, Edizioni Diabasis, 2007.
Balzaretti R., Watkins C., Pearce M. (a cura di), Ligurian Landscapes: studies in archaeology, geography & history, Accordia Research Institute, University of London, 10, 2004.
Torre A., "Un 'tournant spatial' en histoire? Paysages, regards, ressources", Annales HSS, 5, 2008, pp. 1127-1144.

. Controllo dell'apprendimento

E' prevista una prova scritta intermedia con domande aperte oltre a controlli orali dell'apprendimento nel corso delle lezioni.

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove orali - Casi studio -

La prova intermedia avrà per oggetto i contenuti teorici affrontati (metodologia e casi studio) sotto forma di questionario (durata 1 ora e mezza). La prova finale, della durata compresa tra 20 e 40 minuti, consisterà in un colloquio che verterà sugli argomenti del programma e sulla presentazione di una esercitazione scritta elaborata durante il corso in forma individuale o per gruppi. Lo scritto potrà essere centrato su di una monografia di sito/area di interesse storico-ambientale, sull'impiego di un tipo di fonte o sulla discussione e valutazione di un progetto, adottato a diversi livelli istituzionali, di valorizzazione del patrimonio ambientale e rurale, ad esempio Parchi ed Ecomusei regionali, Amministrazioni Provinciali (Piani faunistici), ecc.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO