COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2009/2010 --- Alessandria

Storia delle dottrine e delle istituzioni politiche


Codice GISS: NON COMUNICATO
Settore scientifico: sps/03
Corsi di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Via Cavour 84, 15121 Alessandria
Titolare del corso:
Crediti: 12
Ore: 60
Anno: 1
Semestre: 1
Organizzazione del corso: Lezioni, Seminari
Modalità di frequenza: Consigliata

MATERIALE DIDATTICO: http://sp.dir.unipmn.it

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

Lavagna, lavagna luminosa, proiettore e PC, carta geopolitica dell'Europa

. Obiettivo del corso

L'apprendimento del complesso di base delle dottrine politiche moderne e contemporanee e delle linee essenziali della storia delle istituzioni politiche moderne e contemporanee

. Competenze e conoscenze attese

Capacità di analisi e di orientamento storico-politico sulle principali dottrine e sugli autori politici moderni e contemporanei nonché sui principali fenomeni politico-istituzionali dell'età moderna e contemporanea

. Programma del corso

Il corso è di carattere istituzionale e consiste in due moduli di 30 ore che presentano:
a)i fondamentali aspetti metodologici e il complesso delle dottrine politiche più rilevanti dell'età moderna e contemporanea. Oltre agli aspetti storico-dottrinali di inquadramento generale e metodologico, le lezioni saranno dedicate in particolare a definire il pensiero dei maggiori classici, anche attraverso alcune letture di testi da Machiavelli fino al Novecento.
b) i fondamentali aspetti metodologici e il complesso delle fasi più rilevanti della storia delle istituzioni politiche, dal XVI secolo a oggi. Il modulo dedicherà particolare attenzione alla figura istituzionale dello Stato modernocercando di delinearne i processi di formazione, di sviluppo e i contorni della sua crisi nel corso del XX secolo e all'apertura della prospettiva delle 'Unioni Regionali' il cui esempio più rilevante è l'Unione Europea.

. Bibliografia - Testi d'esame

Primo modulo:
- J. Dunn, Storia delle dottrine politiche, Jaca Book, Milano, 1996 (o ed. successive. In caso di difficile reperimento, il volume sarà messo a disposizione dal docente) ;
- C. Malandrino, Da Machiavelli all'Unione Europea. Profilo antologico di storia del pensiero politico moderno e contemporaneo, Carocci, Roma, 2003.
Secondo modulo:
- A. M. Espanha, Storia delle istituzoni politiche, Jaca Book, Milano, 1993;
- F. Bonini, Lezioni di storia delle istituzioni politiche, Torino, Giappichelli, 2002.
Durante il corso il docente informerà di volta in volta sulle parti dei volumi che potranno esser saltate dagli studenti frequentanti. I non frequentanti dovranno preparare i volumi interi.
Eventuali altre letture critiche saranno segnalate dal docente.

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove scritte - Prove orali -

Gli studenti sosterranno una prova scritta al termine di ciascun modulo. Coloro che non supereranno tale prova dovranno sostenere l'esame orale.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO