COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2009/2010 --- Alessandria

Metodi statistici di valutazione delle politiche pubbliche


Codice GISS: NON COMUNICATO
Corso di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Via Cavour 84, 15121 Alessandria
Titolare del corso:
Crediti: 6
Ore: 30
Anno: 4PT
Semestre: 2
Organizzazione del corso: Lezioni
Modalità di frequenza: Consigliata

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

presentazioni in power point

. Prerequisiti al corso

Statistica

. Obiettivo del corso

L'obiettivo dell'insegnamento è mostrare come si possano utilizzare strumenti di tipo statistico per valutare una politica pubblica, nel senso di 'esprimere un giudizio empiricamente fondato sul successo ottenuto da un intervento pubblico nell'affrontare un problema collettivo.' In particolare, il corso si sofferma sul tema della valutazione degli effetti, intesi come cambiamenti imputabili in senso causale alla realizzazione di una politica.

. Competenze e conoscenze attese

Essere in grado di impostare un problema di valutazione degli effetti di una politica pubblica in modo rigoroso, partendo dalla risposta a domande fondamentali. Essere in grado di riconoscere vantaggi e svantaggi dei diversi disegni di valutazione degli effetti di una politica, distinguendo tra quelli sperimentali e quelli non-sperimentali.

. Propedeuticita' del corso

nulla

. Programma del corso

Prima settimana: l'approccio controfattuale per la valutazione di una politica
Seconda settimana: il ruolo del metodo sperimentale
Terza settimana: i metodi non-sperimentali e le minacce alla loro validità
Quarta settimana: l'analisi di regressione per la valutazione degli effetti
Quinta settimana: il confronto attorno al punto di discontinuità
Sesta settimana: l'analisi delle serie storiche interrotte
Settima settimana:la valutazione degli effetti delle politiche diaiuto alle imprese
Ottava settimana: la valutazione delle politiche attive del lavoro

. Attivita' di supporto alla didattica

nessuna

. Strumenti didattici

Il docente distribuirà un fascicolo contenente numerosi casi di valutazione da utiliizarsi come esercizi in preparazione dell'esame

. Bibliografia - Testi d'esame

testo d'esame: A. Martini e M. Sisti, "Valutare il successo delle politiche pubbliche", Il Mulino, 2009

. Controllo dell'apprendimento

Non è prevista una prova intermedia

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove scritte -

È prevista una prova scritta finale, destinata a verificare l'acquisita competenza in termini di impostazione di un problema di valutazione degli effetti e di utilizzo del metodo statistico appropriato al caso.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO