COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2011/2012 --- Asti

Relazioni etniche


Codice GISS: NON COMUNICATO
Settore scientifico: m-dea/01
Corso di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Area Fabrizio De André, 14100 Asti
Titolare del corso:
Crediti: 9
Ore: 60
Anno: 2
Semestre: 1
Organizzazione del corso: Lezioni, Esercitazioni
Modalità di erogazione: Mista
Modalità di frequenza: Consigliata

MATERIALE DIDATTICO: https://sp.dir.unipmn.it/course/view.php?id=5

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

materiale didattico utilizzato durante le lezioni inserito nella pagina web del corso in http:/sp.dir.unipmn.it/ o disponibile in segreteria
indicazioni bibliografiche, sitografia, filmografia

. Prerequisiti al corso

L'insegnamento non comporta specifiche propedeuticità

. Obiettivo del corso

Il corso intende fornire
- categorie interpretative per comprendere la realtà del fenomeno migratorio contemporaneo, in particolare in Italia, in una prospettiva sociologica e critica rispetto al “senso comune”.
- strumenti concettuali e operativi per avviare una efficace relazione professionale con le persone immigrate

. Competenze e conoscenze attese

Conoscenze di alcuni elementi Competenze

. Programma del corso

Il corso inizierà con l'analisi critica di categorie interpretative e termini di uso comune, nel quadro dei processi di costruzione dei confini sociali.
A partire da questi chiarimenti concettuali si indagheranno i processi di etnicizzazione delle relazioni sociali nelle società interessate dai fenomeni migratori. Saranno analizzati i limiti del “nazionalismo metodologico” in alternativa al quale sarà proposta una prospettiva di analisi dei meccanismi sociali che orientano i processi di integrazione.
Le migrazioni contemporanee saranno oggetto di analisi secondo alcune coordinate fondamentali della sociologia delle migrazioni e in particolare ci si soffermerà sui processi di integrazione discutendone i significati e le prospettive. Infine saranno analizzati alcuni aspetti del fenomeno migratorio nell'Italia contemporanea e della legislazione in merito.
Tutti gli argomenti saranno trattati nella prospettiva della relazione professionale con la popolazione immigrata e con una particolare attenzione alla realtà locale

. Attivita' di supporto alla didattica

Durante le lezioni si analizzeranno casi di studio e si svolgeranno esercizi di progettazione di soluzioni e di interventi professionali, i cui esiti, commentati e discussi, costituiranno elementi di autovalutazione. Inoltre, sarà organizzato un lavoro di analisi di alcune parti dei testi di riferimento, come esercizio di comprensione e di analisi delle argomentazioni.

. Strumenti didattici

computer e videoproiettore
materiale bibliografico specifico
computer con collegamento internet
la pagina web del corso in http://sp.dir.unipmn.it/

. Bibliografia - Testi d'esame

- il materiale didattico fornito durante le lezioni (e presente nella pagina web del corso)
- testi o parti di testi indicati all'inizio del corso

Chi non può frequentare il corso è pregato di mettersi in contatto con la docente e di consultare regolarmente la pagina web del corso in: http://sp.dir.unipmn.it/

. Controllo dell'apprendimento

- Il contenuto della prova intermedia, scritta a domande con risposta chiusa, si riferirà ad alcuni argomenti del corso, concordati in aula.
- Gli esiti dei lavori di gruppo sui casi di studio e gli esercizi di progettazione di soluzioni e di interventi sociali, commentati e discussi, costituiranno elementi di autovalutazione.

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove orali -

La prova orale richiederà brevi trattazioni di tipo sintetico e argomentativo inerenti agli argomenti trattati.
Chi non avrà svolto o non avrà superato la prova intermedia presenterà tutto il programma.
Le conoscenze e le competenze attese costituiscono i criteri di valutazione delle prove.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO