COLLEGAMENTO ALLA FACOLTA' DI SCIENZE POLITICHE COLLEGAMENTO ALL'UNIVERSITA' DEL PIEMONTE ORIENTALE  - AMEDEO AVOGADRO

In seguito alla legge Gelmini, dal 01/01/2012 la Facoltà di Scienze Politiche è diventata parte del DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA E SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI (http://www.digspes.unipmn.it)
Stiamo provvedendo a trasferire i contenuti di questo sito su quello del Dipartimento.


L'OFFERTA FORMATIVA PER L'A.A. 2012/2013 SI TROVA SUL SITO DEL DIPARTIMENTO: http://www.digspes.unipmn.it/offerta_formativa.php


A.A. 2011/2012 --- Alessandria

Sociologia economica regionale

Modulo di: Sviluppo locale


Codice GISS: NON COMUNICATO
Settore scientifico: sps/09
Corso di laureaIl corso si tiene a l'indirizzo: Via Cavour 84, 15121 Alessandria
Titolare del corso:
Crediti: 6
Ore: 30
Anno: 1
Semestre: 2
Organizzazione del corso: Lezioni, Seminari
Modalità di erogazione: Tradizionale
Modalità di frequenza: Consigliata

MATERIALE DIDATTICO: https://sp.dir.unipmn.it/course/view.php?id=68

[English] English Version

. Supporti alla didattica in uso alla docenza

Diapositive.

. Prerequisiti al corso

Conoscenze di base su processo di integrazione e diritto dell'Unione europea.
ATTENZIONE: al fine di poter organizzare in modo adeguato la parte seminariale (temi e calendario), il docente invita TUTTI gli studenti che hanno l'insegnamento nel proprio piano di studi a contattarlo via mail al più tardi entro il mese di gennaio 2012 comunicando la propria intenzione o, viceversa, impossibilità di frequentare regolarmente il corso.

. Obiettivo del corso

Il corso intende fornire una conoscenza e capacità di analisi approfondite della dimensione sociale dell'integrazione europea ("modello sociale europeo") e dei suoi riflessi a livello nazionale e locale.

. Competenze e conoscenze attese

Conoscenza delle tappe di sviluppo fondamentali del "modello sociale europeo" nel quadro complessivo del processo di integrazione comunitario.
Capacità di analisi critica del concetto di "modello sociale europeo" e di quelli ad esso correlati nonché degli ostacoli che si frappongono al suo sviluppo.

. Propedeuticita' del corso

Nessuno.

. Programma del corso

Il “modello sociale europeo”: realtà in itinere o chimera?
1. Il processo di costruzione dell'Unione europea: integrazione politica, economica, monetaria e sociale.
2. Il "modello sociale europeo": origini del concetto e tappe di sviluppo principali.
3. I discorsi comunitari e i loro concetti portanti in materia di integrazione sociale:
- coesione economica e sociale,
- dialogo sociale e partecipazione,
- "flexicurity".
4. Discorsi e realtà. Analisi di due casi concreti:
- la Società per azioni europea (SE);
- le ritrutturazioni industriali ("restructuring").
5. Considerazioni conclusive sul futuro del "modello sociale europeo".

. Attivita' di supporto alla didattica

Attività seminariali (redazione di relazioni scritte e presentazioni in aula da parte degli studenti).

. Strumenti didattici

Videoproiettore, internet.

. Bibliografia - Testi d'esame

I testi di esame per studenti frequentanti e per quelli non frequentanti saranno resi noti all'inizio del secondo semestre.

. Controllo dell'apprendimento

Non sono previste prove intermedie. L'apprendimento sarà controllato in modo interattivo durante lo svolgimento del corso (parte seminariale) e alla fine con esame orale.

. Modalita' e descrizione della verifica

- Prove orali -

Esame finale orale (ca. 15-20'). Conoscenza dei testi di esame; capacità di connettere tra loro i concetti fondamentali della discussione; padronanza del linguaggio e della terminologia.
In caso di partecipazione all'attività seminariale, relazione scritta e sua presentazione in aula costituiranno parte integrante della verifica e sostituiranno una parte dei testi da preparare per l'esame orale.

Studenti
Matricole
Erasmus [English]
  Docenti
Personale TA
Biblioteche
  IFTS
Laureati e Diplomati
Summer School
Esami di Stato
 
ULTIMO MINUTO